Avvocato SILVIA FANTE
STUDIO LEGALE AL VOSTRO SERVIZIO


Separazione e Divorzio


Qual è la differenza tra separazione e divorzio ?

Qual è la differenza tra separazione consensuale e separazione giudiziale ?

Quando può aversi la separazione con addebito ?

Quando è dovuto l'assegno di mantenimento in sede di separazione?

È possibile stipulare un accordo prematrimoniale ?

Con quali modalità vengono affidati i figli ?

A quale dei due coniugi viene assegnata l'abitazione

coniugale ?

Quali sono le condizioni per poter ottenere il divorzio ?

Si può avere un divorzio consensuale?

Quando deve essere corrisposto l'assegno divorzile ?

 


Amministratore di sostegno


L'amministratore di sostegno è una figura istituita per quelle persone che, per effetto di un'infermità o di una menomazione fisica o psichica, si trovano nell'impossibilità, anche parziale o temporanea, di provvedere ai propri interessi.

La ratio dell'istituto è quella di tutelare la gestione patrimoniale di soggetti deboli ovvero di quelle persone che in un determinato momento della propria vita siano impossibilitate a provvedere alle proprie necessità.

Il giudice tutelare, mediante decreto, nomina l'amministratore disponendo l'indicazione dell'oggetto dell'incarico, degli atti che ha potere di compiere in nome e per conto dell'amministrato, nonché di quelli che il beneficiario può compiere solo con la sua assistenza.

Il compito dell'amministratore di sostegno è quello di aver cura della persona e non soltanto del suo patrimonio, quindi lo stesso deve svolgere i propri compiti tenendo conto dei bisogni e delle aspirazioni del beneficiario

Diritto della famiglia

Separazione e divorzio , tutela dei minori

RECUPERO CREDITI 
 



Le mie competenze

Ognuno di noi ha dei punti di forza. Ho perfezionato i miei per permetterti di focalizzarti sulle tue capacità. Contattami, scopriremo insieme cosa posso fare per Te.

La prima dote che occorre possedere è comunque una forte motivazione, fondamentale per andare incontro ai tanti sacrifici che l'esercizio della professione legale comporta.

Segue a ruota la pazienza, necessaria per sopportare i lunghi tempi della burocrazia e la frequente disorganizzazione degli uffici pubblici e dei tribunali, nonché per affrontare e portare a termine lo studio di ciascuna causa, che implica l'acquisto di libri sull'argomento e la consultazione di riviste, note, trattati e banche dati dedicate


Il  mio  blog



DIVORZIO 2020

28.05.2020

Separazione, Divorzio e i diritti della madre e del minore

Successione ereditaria

Assistenza e tutela legale


Il diritto ereditario o successorio è un complesso di norme che regola le vicende riguardanti il patrimonio di una persona fisica per il periodo successivo alla sua morte, in altri termini una branca del diritto applicabile alla successione ereditaria, per mezzo della quale si realizza in maniera equa il subingresso di determinati, nuovi titolari nei rapporti giuridici trasmissibili che riguardavano il soggetto defunto, detto de cuius, quando era ancora in vita.

Per la materia successoria il legislatore ha previsto il preventivo ricorso al procedimento di mediazione per il quale si richiede la partecipazione personale delle parti assistite da un Avvocato: è in questo contesto che le parti possono raggiungere accordi in tempi molto più brevi rispetto ad un giudizio e vedere soddisfatti i loro reali interessi spesso molto più ampi dei

 "meri" diritti".

 

La mia missione

Credere in ciò che si fa è la chiave per raggiungere ottimi risultati. Per questo motivo mi impegno ogni giorno per aiutare persone come Te. 

Alla luce delle diverse variabili economiche e sociali con le quali vi confrontate, l'avvocato è il solo partner giuridico che vi offre delle elevate garanzie di:

  • Segretezza
  • Riservatezza
  • Competenza
  • Indipendenza

E' nella deontologia che l'avvocato trova la forza necessaria all'esercizio della sua professione.

L'avvocato è il solo a poter offrire, nell'interesse del cliente, il rispetto dei principi essenziali di deontologia.

Per assolvere le sue funzioni, l'avvocato fa leva su valori e principi deontologici rigorosi, ivi comprese una perfetta indipendenza ed una dedizione totale.

Giuro, come Avvocato, di esercitare le mie funzioni con dignità, coscienza, indipendenza, rettitudine, umanità.

Questo insieme di regole chiamato deontologia garantisce al cliente il perseguimento dei suoi interessi con impegno ed indipendenza.
Quale sia il campo di intervento, lo studio legale Silvia Fante a Conselve, gestisce la pratica del suo Cliente accompagnandolo in tutte le sue fasi e diviene in tal modo un partner privilegiato alla luce della relazione di fiducia e disponibilità instaurata.
L'indipendenza e la legge sul segreto professionale offrono al cliente la massima garanzia.



I miei clienti

Grazie alla mia esperienza, alla mia affidabilità e al mio impegno costante, ho avuto il privilegio di lavorare con clienti fantastici, proprio come Te.